Uscito “Il circo della Musica Popolare”

AmarimaiCDCover-Front2

Uscito il nuovo cd degli Amarimai, il 17 agosto a Viggiano la presentazione

Fatiamm e mnamm i man e a mangia ce pnzamm dimane” …. il motto della famiglia Amarimai.

Alla fine dei venti caldi dell’ estate 2013 dopo aver regalato gioia ed emozioni attraverso le nostre note musicali alle piazze della Lucania, ci siamo ritrovati nella stanza dove nasce la nostra musica. Proprio lì situata nel bel mezzo della Valle d’ Oro,la Val d Agri, in un freddo inverno dove la vita quasi si ferma e tutto tace;  il nostro fuoco alimentato da idee e da vissuti quotidiani  ci ha guidato nei suoni della nostra tradizione “la Tarantella”. In fondo noi siamo Tarantella, anche se ormai viviamo questo pazzo Mondo ricco di culture, usi e costumi variopinti, che si mescolano nella nostra musica come i colori su una tavolozza di un pittore.

Quello che ascolterai parte dal concetto di contaminazione e dalla voglia di dare una nuova veste alla musica popolare che per millenni risuona nella nostra terra…ci siamo divertiti a giocare con i testi tradizionali del sud Italia ri-arrangiandone le musiche; ed è così che da un organetto saltellante, una ciaramella squillante, una semplice bottiglia, sono nate  pazzissime e caotiche idee che grazie all’esperienza e agli studi del maestro Leonardo Laurita hanno preso una forma armonica ben delineata. Il lavoro di L Laurita, il nostro “Chica Boom“, è stato quello di amalgamare le nostre infinite idee popolari Lucane con i vari ritmi e suoni del mondo Afro LatinoAmericano, ne è uscito un cocktail musicale con una ventata di novità e freschezza. Infine, essendo noi  dei giocherelloni ai quali piace, anzi “O Piac”, divertirci ci siam detti… ” perché non facciamo un disco e sai che c’è?! lo chiamiamo IL CIRCO DELLA MUSICA POPOLARE ” …

Il tour di agosto 2014

Amarimaihead

01 Agosto Chiaromonte
02 Agosto San Pietro al Tanagro
09 Agosto Satriano Folk Festival
14 Agosto parco della Grancia
15 Agosto  Cerchiara di Calabria (CS)
17 Agosto  Viggiano Presentazione del lavoro discografico  degli AmariMai “IL CIRCO DELLA MUSICA          POPOLARE”
23 e 24 Agosto Viggiano Rassegna “Vino sotto le stelle”
29 Agosto Primo Raduno live di Musica di Basilicata – POTENZA
30 Agosto Bernalda
31 Agosto Tarantanima Moliterno (rinviata al 9 settembre)

Dalla Basilicata al Burkina Faso, musiculture a confronto

 di LEO LAURITA,“AFRO-LUCANO” DEGLI AMARIMAI: DALLA BASILICATA AL BURKINA FASO, MUSICULTURE A CONFRONTO.

leolaurita

Questo è un breve lavoro etno-musicologico nato dalla mia passione per le musiche tradizionali del mondo e da un viaggio in Burkina Faso, che mi ha permesso di capire maggiormente quanto il concetto di Musica sia universale in tutto il genere umano e come alcune “ritmiche” siano innate nell’uomo, anche nel caso di uomini appartenenti a culture diverse, lontane migliaia di chilometri, che non hanno mai avuto modo di incontrarsi. È questo il caso di una piccola Ritmica che unisce due Campanacci della musica tradizionale: Burkina-Be e l’Organetto tradizionale della musica Lucana, musiche e popoli garbati, non frenetici e umili d’animo. Continua a leggere

La passione lucana su Musicadibasilicata.it

E’ una fresca sera d’estate dell’anno 2006 quando un gruppo di amici si ritrova insieme per trascorrere una di quelle serate spensierate, che senza sapere, sarebbe stata destinata  a segnare un percorso. Quegli amici sono accomunati da un’unica passione: la musica popolare. Ciascuno di loro porta con sè un sogno, quello di tramandare il grande patrimonio culturale legato alla musica dei padri, uno strumento con cui esprime il suo essere più profondo e un’idea…

Amarimai1

Nasce così la bella storia de Gli Amarimai, un gruppo musicale che unisce il nobile suono dell’arpa viggianese  agli strumenti della tradizione pastorale, dalla zampogna alla ciaramella, dal cupa cupa all’organetto. Tutto questo nel solco di una tradizione: quella dei girovaghi viggianesi, maestri musicanti capaci di staccare le proprie radici dal suolo natio e di emergere nelle più grandi orchestre del mondo come nei meandri di stradine e vicoletti nascosti.

Il cammino de Gli Amarimai è accompagnato giorno dopo giorno dalla figura materna della Madonna del Sacro Monte di Viggiano, Regina e Patrona della Lucania, alla quale ogni figlio di questa terra si sente legato con un sentimento di devozione forte quanto la storia del popolo lucano.